Nella sezione Calendatio incontri sono disponibili le date dei prossimi incontri del CCRR 2014

 

 

Nella settimana dal 7/10/2013 al 12/10/2013, presso le classi della Scuola Marconi saranno indette le elezioni dei nuovi consiglieri del CCRR,dovranno essere elette  2 persone per classe (maschio e femminina) che si presenteranno a tutti gli incontri con continuità, e due persone che fungeranno da sostituti. Nel caso in cui non dovesse essere presente agli incontri un consigliere effettivo, possono sostituirlo gli altri consiglieri eletti. I consiglieri rimangono in carica 2 anni perciò per quest’anno scolastico chi esprime il desiderio di rimanere nel consiglio ha il diritto di rimanere in carica. Le elezioni si svolgeranno durante le lezioni di Lettere,quando l'insegnante vi comunicherà la data delle elezioni,preparate,per l'occasione, un discorso che contenga le linee guida del vostro programma "elettorale".

 

Nelle ultime riunioni del Consiglio di scuola è nata l'esigenza di creare un sito per condividere gli obiettivi,le esperienze,le comunicazioni e il programma delle nostre attività.

Il progetto si pone come obiettivo primario quello di stimolare e sollecitare i ragazzi a sviluppare comportamenti e modalità di lavoro fondati sulla collaborazione,sul confronto democratico, sull’assunzione di responsabilità,sul rispetto delle regole,sulla condivisione di valori e sulla solidarietà.

Obiettivi,che ,all’inizio, sembravano ambiziosi e irraggiungibili, ma che, invece, a poco a poco, si sono realizzati e hanno dato buoni risultati.L'attività cooperativa del Consiglio di scuola cerca di riprodurre, all'interno della realtà scolastica,le dinamiche di una vera associazione cooperativa, con lo scopo di promuovere valori come la collaborazione e l'aiuto reciproco.Nel Consiglio di scuola gli alunni sperimentano il metodo democratico della convivenza all’interno di un gruppo sociale, imparano  ad accettare opinioni diverse dalle proprie,con  atteggiamenti positivi che contrastano la diffusione di modelli di interazione e di comportamenti individualistici e competitivi. 

 Cerchiamo di perseguire i nostri obiettivi, crescendo nell’ottica della cooperazione e del confronto democratico.